E-Territory

Il progetto denominato “e-Territory” ha avuto come obiettivo la realizzazione di un sistema integrato di connessione, vigilanza, protezione, conoscenza e sviluppo del territorio il cui scopo principale è la sorveglianza del territorio e il rilevamento automatico degli incendi in specifiche aree della Comunità Montana dell’Ufita (CMU) situata nella Regione Campania.

Il progetto “e-Territory” riguarda la realizzazione di un sistema distribuito, con alcune postazioni di rilevamento di variabili ambientali installate sul territorio (nelle aree geografiche di Casalbore, Greci, Trevico e Frigento, Savignano e S. Sossio Baronia)  e una struttura centralizzata per la raccolta dei dati sita presso il CED di Ariano Irpino.

Le postazioni sul territorio misurano in continuo le variabili ambientali e le trasmettono al CED con lo scopo principale di effettuare il monitoraggio ambientale, in primo luogo per il rilevamento automatico di incendi boschivi ma anche di altre grandezze riguardanti lo stato di salute del territorio (qualità dell’aria e dell’acqua, inquinamento elettromagnetico e monitoraggio sismico).

A completamento del sistema di telerilevamento è stata anche realizzata una postazione mobile con possibilità di utilizzare l’autoveicolo non solo per il controllo degli incendi ma anche per eseguire prelievi di grandezze fisiche su zone del territorio non coperte dalle postazioni fisse. I dati rilevati dalle postazioni fisse e mobili confluiscono nelle banche dati presenti sui server del centro di raccolta di Ariano Irpino dove sono elaborati e visualizzati sul portale informativo. Il progetto e-Territory ha, infine, implementato un sottosistema GIS per la gestione di banche dati cartografiche.

VAI ALLA PAGINA DEL PROGETTO